Le nostre resine: innovazione e resistenza

Spread the love

La vetroresina è un materiale dalle incredibili proprietà e grazie ad esse è riuscita a trovare applicazione in svariatissimi settori. Attualmente, il mercato odierno, si rivela sempre più esigente e competitivo, per questo motivo, la qualità dei materiali rappresenta un elemento cruciale per il successo di qualsiasi progetto. Ma non è l’unica tipologia di resina che abbiamo scelto di utilizzare.

Nel corso del tempo KRONOS® ha sempre lavorato attraverso tecniche innovative e materiali di altissima qualità, combinando innovazione tecnologica e una resistenza senza pari. Questo articolo vi guiderà attraverso le caratteristiche distintive di alcune resine specifiche e tra queste vi è anche quella che utilizziamo per la realizzazione dei nostri pannelli per porte blindate.

La resina artificiale

L’innovazione è il motore che guida la nostra produzione. Ragione per cui, abbiamo scelto di lavorare con diversi tipi di resine per poterne sfruttare a pieno le loro proprietà. La resina artificiale, o resina sintetica, per esempio, è in genere un materiale viscoso, simile alla resina vegetale, che indurisce a freddo o a caldo.

Nel dettaglio, si tratta di un’ampia classe di polimeri differenti e complessi , che si possono ottenere con una grande varietà di metodi e materie prime. Le resine sintetiche offrono soluzioni avanzate e performanti in numerosi settori, grazie alla loro versatilità, resistenza e capacità di essere adattate a specifiche esigenze applicative. Adesso vedremo insieme alcuni impieghi meno conosciuti.

Industria Edile

  • Pavimentazioni: Le resine sintetiche sono utilizzate per creare pavimentazioni industriali e commerciali durevoli, resistenti all’usura e facili da pulire.
  • Rivestimenti Protettivi: Vengono applicate come rivestimenti protettivi per superfici in cemento, proteggendole da agenti chimici e corrosivi.
  • Impermeabilizzazioni: Utilizzate per impermeabilizzare tetti, fondazioni e altre strutture, prevenendo infiltrazioni d’acqua.

Elettronica

  • Isolanti: Utilizzate come isolanti elettrici per proteggere componenti elettronici da umidità e contaminanti.
  • Incapsulamento: Le resine sono impiegate per l’incapsulamento di circuiti elettronici, proteggendoli da danni meccanici e ambientali.

Medicina

  • Protesi e Impianti: Utilizzate nella produzione di protesi dentarie e impianti medici grazie alla loro biocompatibilità e resistenza.
  • Dispositivi Medici: Le resine sono utilizzate in vari dispositivi medici per la loro sterilizzabilità e durabilità.

Resina poliestere insatura

La resina poliestere insatura è un materiale molto interessante, in quanto sviluppa legami che possono essere reticolati per formare materiali termoindurenti in presenza di fibre di vetro per ottenere materiali compositi ad alta resistenza chimica e meccanica.

Questa tipologia di resina viene impiegata per creare materiale per l’edilizia come: componenti per bagni, tubazioni, serbatoi etc.. Ma non solo.. Ciò che rende davvero speciale la resina poliestere insatura è la sua composizione chimica. Difatti, la resina poliestere insatura è composta da polimeri formati dalla reazione di un acido (o anidride) insaturo e un glicole.

Resina formula chimica

Viene tipicamente fornita come un liquido viscoso che può essere catalizzato per indurirsi in una struttura solida. Inoltre, il processo di indurimento può essere accelerato tramite l’uso di acceleratori e avviene a temperatura ambiente o a temperature leggermente elevate.

Quello che molti non sanno è che l’utilizzo di questo tipo di resina ha dei pro e dei contro. Adesso vedremo insieme quali sono i vantaggi ma anche gli svantaggi di utilizzare la resina poliestere insatura.

Vantaggi:

  • Versatilità: Può essere usata in una vasta gamma di applicazioni.
  • Resistenza: Offre una buona resistenza meccanica e chimica.
  • Economicità: È generalmente più economica rispetto ad altre resine come quella epossidica.
  • Lavorabilità: Facilmente lavorabile e modellabile.

Svantaggi:

  • Emissione di VOC: Durante la lavorazione, rilascia composti organici volatili (VOC), che possono essere nocivi e richiedere adeguati sistemi di ventilazione.
  • Rigidità: Meno flessibile rispetto ad altre resine, come l’epossidica, il che può limitare alcune applicazioni.
  • Resistenza al Calore: Non resiste bene a temperature molto elevate rispetto ad altre resine.
Squares pannello in vetroresina

La vetroresina o VTR

Come già argomentato in un nostro precedente articolo, la vetroresina, conosciuta anche come vetroplastica o GRP (Glass Reinforced Plastic), la vetroresina è il risultato della combinazione di fibre di vetro e resina polimerica. Da questa combinazione emerge un materiale leggeroresistente e altamente adattabile.

KRONOS® da molto tempo ha intuito la rivoluzione che la vetroresina poteva portare nel proprio settore di produzione. Non a caso, l’uso della vetroresina nella fabbricazione di pannelli per porte blindate rappresenta un enorme passo avanti per migliorare sicurezza, durabilità e prestazioni estetiche. Vediamo come questi materiali vengono utilizzati in questo contesto e quali sono i loro principali vantaggi.

Vantaggi:

  • Combinazione di Sicurezza e Estetica: Una porta blindata con pannelli in vetroresina offrono un eccellente equilibrio tra sicurezza, estetica e prestazioni. Diventando così un valido alleato nella tutela dell’ambiente domestico.
  • Durabilità: I pannelli in vetroresina resistono bene alle intemperie e richiedono meno manutenzione rispetto ad altri materiali. Questo perché riescono a resistere a muffa, raggi ultravioletti ed inquinamento chimico.
Drops pannello in vetroresina

I nostri pannelli in vetroresina sanno conquistare chiunque. Dall’acquirente più attento ai dettagli tecnici, a quelli più concentrati sull’impatto estetico. KRONOS® riesce ad accontentare sempre tutti perché pone in commercio prodotti di altissima qualità, non sottoposti ad alcun compromesso estetico.

Anzi, la nostra linea di pannelli per porte blindate FORMS è pensata per offrire il massimo sia in termini di sicurezza che di eleganza estetica. Nel nostro catalogo abbiamo a disposizione modelli dallo stile più classico, caratterizzati da raffinate bugne, ma anche modelli più attuali che si incontrano con l’arte.

Pannelli in vetroresina che sembrano opere d’arte

Quando parliamo di pannelli in vetroresina belli come opere d’arte, non stiamo esagerando. Tra i nostri FORMS troviamo anche gli Athena Art, realizzati in collaborazione con l’Arch. Simone Micheli. Tre pannelli in vetroresina dallo stile unico e inconfondibile: Flux, Squares e Drops.

Per la creazione di questi tre pannelli in vetroresina forme, linee e figure geometriche incontrano la resistenza e la convenienza della vetroresina. Gli Athena Art sono la scelta giusta per chi vede nella porta d’ingresso qualcosa da trasformare in un vero e proprio complemento d’arredo.

Per saperne di più, prova a dare un’occhiata a questa pagina.